12enne mette candeggina nel frullato della madre: “Mi ha sequestrato l’iPhone”

0

Caso incredibile che arriva da Boulder in Colorado, negli States, ove una giovane di 12 anni ha tentato di avvelenare la madre mettendo della candeggina nel suo frullato; un gesto terribile riportato dal “Daily Mail”, commesso per vendicarsi della madre, che gli aveva sequestrato l’iPhone.
La donna dopo aver fatto un sorso della bevanda si è sentita male ed è stata portata d’urgenza all’ospedle, ove è stata ricoverata per alcuni giorni, vedendo classificato il suo caso come “incidente domestico”; ma una volta tornata a casa, la ragazzina ha tentato ancora di avvelenarla allo stesso modo, mettendo la candeggina in una caraffa d’acqua, accanto al suo letto.

Stavolta però fortunatamente la donna ha avvertito l’odore della candeggina ed ha iniziato a sospettare della figlia, che messa alle strette ha confessato di vendicarsi perché gli era stato portato via lo smartphone.
La giovane è stata arrestata dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio.

Michela Galli

LASCIA UN COMMENTO