“50 sfumature di grigio” su Canale 5 in prima serata: Moige protesta

0
Canale 5 trasmette

Stasera, in prima serata, andrà in onda su Canale 5 “50 sfumature di grigio”, film che ha fatto parlare molto di sé per i suoi contenuti non proprio morigerati. E scoppia la polemica

 

Non si sa ancora se Mediaset abbia intenzione di tagliare le scene più ‘spinte’ oppure no. Fatto sta che il Moige (Osservatorio media sui minori) si oppone alla proiezione del film in prima serata.

“50 sfumature di grigio”, film tratto dall’omonimo romanzo di Erica Leonard James, è interpretato tra gli altri da Dakota Johnson e Jamie Dornan, rispettivamente nei panni di una giovane studentessa e di un ricco e fascinoso manager. La pellicola dura 104 minuti ed è piena di scene che oltrepassano il limite della decenza; ecco perché il Moige si oppone alla sua proiezione in prima serata.

“50 sfumature di grigio” ruota attorno alla relazione tra Anastasia Steele e Christian Grey. Oltre 20 minuti del film sono riservati a scene ‘bollenti’. Il Moige ritiene, dunque, inopportuno trasmettere in prima serata una film vietato ai minori di 14 anni. La sovrintendente dell’Osservatorio, Elisabetta Scala, ha dichiarato:

“Via 50 sfumature di grigio dalla prima serata: la pellicola è inadatta al pubblico dei minori. Scelta eticamente scorretta quella di Mediaset, decisamente lesiva per i minori che vengono televisivamente violati da una programmazione tv non adatta a loro. Questa non è una televisione capace di esprimere rispetto verso le famiglie che credono nel valore sociale e culturale che utilizza concessioni pubbliche. Chiediamo alle aziende inserzioniste di ritirare gli spot da programmi lesivi e irrispettosi dei minori”.

Intanto si attende il sequel di “50 sfumature di grigio”, ovvero “50 sfumature di nero”. Jamie Dornan ha rivelato durante un’intervista a People Magazine:

“Non vedo l’ora di interpretare Christian Grey ancora una volta, soprattutto perché stavolta non perderei l’occasione di mostrare qualcosa di più di lui”.

Pare che a Dornan siano stati offerti tantissimi soldi per mostrare il suo lato A nel sequel di “50 sfumature di grigio”.

LASCIA UN COMMENTO