Antonio Cozzolino, Sindaco di Civitavecchia, Aggredito in Corso Marconi

0
Antonio Cozzolino Aggredito sotto Casa

Il M5S ha espresso solidarietà ad Antonio Cozzolino, sindaco di Civitavecchia (Roma), che è stato aggredito nelle ultime ore nelle vicinanze della sua abitazione, in corso Marconi

 

Ad assalire il primo cittadino di Civitavecchia è stato un dipendente di una società partecipata del Comune che non prende lo stipendio da diversi mesi. L’uomo, figlio di un ex consigliere comunale di opposizione, avrebbe scaraventato Cozzolino contro un muro.

Il sindaco di Civitavecchia è stato medicato all’ospedale “San Paolo” e poi si è recato al Commissariato per sporgere denuncia, visto che il gesto del dipendente è espressione di una brutalità e inciviltà estrema.

Molti amici e colleghi di Cozzolino hanno espresso la loro vicinanza, invitandolo a non mollare. Il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Daniele Leodori, ha affermato:

“Esprimo la solidarietà mia del Consiglio regionale del Lazio al sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino. Mi auguro che si faccia piena luce, al più presto, sul grave episodio di cui è stato vittima questa mattina”.

E’ proprio un gesto vile quello del dipendente della partecipata. Molte persone non riescono proprio a capire che le problematiche non si risolvono con la violenza e la forza.

Ovviamente, sono arrivate parole di conforto al primo cittadino di Civitavecchia anche da parte dei senatori e deputati pentastellati:

“Piena solidarietà al sindaco di Civitavecchia, Antonio Cozzolino, oggetto di un’aggressione da parte di un dipendente di un’azienda partecipata del Comune e figlio di un ex consigliere comunale del Pd. Quando un’amministrazione si impegna per l’interesse collettivo di tutti i cittadini dà sempre fastidio a chi ha vissuto di privilegi per tutta la vita. In ogni caso, nulla può giustificare il ricorso alla violenza, e ad Antonio diciamo: ‘Vai avanti sulla strada che stai tracciando, siamo con te'”.

Cozzolino venne eletto sindaco di Civitavecchia nel 2014, ottenendo il 66,6% dei voti: trionfò su Pietro Tidei (Pd), sindaco uscente.

LASCIA UN COMMENTO