Anvitha Vijay crea app a 9 anni e stupisce Tom Cook: merito di YouTube?

0
Anvitha Vijay crea app a 9 anni

Si può creare app anche a 9 anni? Ma certamente! La storia di Anvitha Vijay, ragazzina australiana ma di origini indiane, lo dimostra. Anvitha ha preso parte all’annuale Conferenza degli sviluppatori, promossa dalla Apple, a cui hanno preso parte 350 sviluppatori. La ragazzina australiana, 9 anni, ha stupito anche il CEO Apple Tim Cook, che ha voluto complimentarsi con lei. La Vijay è la programmatrice più giovane dell’evento con cui il ‘gigante’ di Cupertino vuole dare spazio agli sviluppatori del futuro. Nel corso di un’intervista a UsaToday.com la piccola programmatrice, che ha creato l’app Smartkins Animals:

“Ho iniziato a seguire su YouTube dei tutorial sulla creazione di app ed è così che è nata Smartkins Animals, un’app per permettere ai bambini di imparare i nomi degli animali. L’avevo pensata appositamente per la mia sorellina minore”.

Presupposto per caricare app sull’App Store è avere almeno 13 anni, perciò Anvitha ha usato l’account della madre. L’acume e il talento della ragazzina hanno sbalordito sia il team Apple che Tim Cook. Quest’ultimo non ha lesinato lodi per la giovanissima sviluppatrice, sottolineando che avrà sicuramente un futuro stella nel campo della programmazione. Anvitha è rimasta colpita dalle belle parole del CEO Apple:

“E’ una persona simpatica e gentile, è stato un piacere conoscerlo ed un onore essere qui in mezzo a tanta gente. Questo però è solo l’inizio, c’è ancora tanto da imparare.

La Vijay ha coronato già un suo sogno, ovvero partecipare alla WWDC e conoscere Tim Cook, numero uno della Apple. In occasione di un’intervista rilasciata a Fortune, la giovane Anvitha ha affermato che dietro a un’app c’è un duro lavoro, ovvero “la prototipazione, il design, il wireframing, la progettazione dell’interfaccia utente e quindi la codifica e il test”. A 7 anni Anvitha sognava di creare un’app ma aveva solo 130 dollari nel suo salvadanaio, troppo poco per pagare uno sviluppatore. Così ha passato un anno ad osservare su YouTube tutorial e, alla fine, ha appreso i segreti della programmazione.

LASCIA UN COMMENTO