Apple apre a Napoli centro sviluppo app iOS: il primo in Europa

0
Napoli, Apple apre centro ricerca per sviluppatori app iOS

Apple apre proprio in Italia, precisamente a Napoli, il primo centro di sviluppo app iOS d’Europa, ovvero un luogo dove verranno formati i futuri sviluppatori di app per il noto sistema operativo mobile del colosso di Cupertino

 

Una bella soddisfazione, dunque, per l’Italia che è stata scelta dalla Apple come luogo dove creare una sorta di fucina per sviluppatori di app iOS. Nel centro lavoreranno molti insegnanti, ben ferrati sull’ecosistema iOS. Il ‘gigante’ fondato da Steve Jobs ha fatto sapere che, in futuro, verrano creati centri simili in altre nazioni europee.

Il CEO Apple, Tim Cook, ha affermato recentemente:

“L’Europa è la patria di alcuni degli sviluppatori più creativi al mondo e siamo entusiasti di aiutare la prossima generazione di imprenditori in Italia ad acquisire le competenze necessarie per avere successo. Il fenomenale successo dell’App Store è una delle forze trainanti dietro gli oltre 1,4 milioni di posti di lavoro che Apple ha creato in Europa e presenta opportunità illimitate per le persone di tutte le età e aziende di ogni dimensione in tutto il continente”.

Apple è un colosso dell’hi-tech che non sono crea straordinari prodotti ma dà lavoro a moltissime persone, come sviluppatori, aziende che producono app ed ingegneri.

Grazie agli App Store, gli sviluppatori sono riusciti ad incassare in tutto il mondo, con la vendita delle app, una cifra superiore a 10,2 miliardi di euro. Non è poco, non pensate?

Gli App Store, in Italia, danno lavoro a più di 75.000 persone. Insomma, Apple è un grosso generatore di posti di lavoro, oltre che un big dell’hi-tech.

Tim Cook, numero uno della Apple, ha più volte sottolineato che le discriminazioni e la privazione delle libertà fondamentali dell’uomo sono veri danni, ecco perché i dipendenti Apple lavorano serenamente. Cook, giorni fa, si è improvvisato carpentiere, partecipando a un evento per commemorare Martin Luther King Jr. Il CEO ha postato poi su Twitter alcune foto che lo ritraggono mentre aiuta a costruire una panca di legno destinata a una scuola di San Josè, città poco distante da Cupertino.

LASCIA UN COMMENTO