Chemioterapia: giornalista BBC 2 si toglie parrucca in diretta e rivela malattia

0
Chemioterapia: giornalista si toglie parrucca e rivela di essere malata di cancro

Una giornalista della BBC 2, Virginia Derbyshire, ha reso noto in un video che deve sottoporsi a sedute di chemioterapia per un tumore al seno diagnosticato diversi mesi fa

 

“Sono trascorsi 6 giorni dalla chemioterapia e come la prima volta è arrivato il momento in cui mi sento un po’ disperata”, ha affermato Virginia che, nonostante il brutto momento, sta continuando a lavorare.

Il video fa parte di un diario che la Derbyshire sta scrivendo per evidenziare le cure a cui si deve sottoporre e quelle a cui si è già sottoposta. A un certo punto, senza vergognarsi, la Derbyshire rivela di indossare la parrucca perché ha perso tutti i capelli durante i cicli di chemio.

La giornalista britannica, così come la maggior parte delle persone a cui è stata diagnosticata una neoplasia, sta scoprendo i terribili effetti collaterali della chemioterapia. Bisogna comunque dire che oggi, grazie ai progressi della scienza, gli effetti collaterali della chemio sono meno pesanti rispetto al passato. E’ opportuno sottolineare, però, che tali effetti svaniscono al termine del trattamento e, comunque, esistono farmaci per alleviarli.

Le persone sottoposte a chemio si sentono quasi sempre stanche. E’ normale, visto che il corpo sta combattendo contro il male e i medicinali stanno agendo. Altri effetti collaterali della chemio, oltre alla stanchezza e alla perdita di capelli, sono nausea, vomito e inappetenza.

La perdita di capelli, in caso di chemio, è comunque un effetto reversibile. I capelli, solitamente, tornano a crescere dopo qualche settimana dal termine del trattamento. Nel giro di pochi mesi la capigliatura torna quella di una volta.

LASCIA UN COMMENTO