Come curare i brufoli sottopelle?

0
come curare i brufoli sottopelle

I brufoli sottopelle sono delle protuberanze simili a piccole cistri di colore rossastro. Il pus rimane inglobato in una sacca interna e non è visibile la classica puntina bianca. Sono molto dolorosi in fase di infiammazione acuta perché non riescono a trovare una via di sfogo. I brufoli sottopelle sono piuttosto insidiosi, una tipologia particolare sono i punti neri (comedoni) che si concentrano sulla zona T, sul naso, sulle guance, sulle orecchie e sulla scienza. A differenza di quelli rossastri sono indolore. Prima di darvi le informazioni necessarie per curare i brufoli sottopelle cerchiamo di capire quali sono le cause della loro formazione. La prima è sicuramente l’eccessiva produzione di sebo, che non riesce a fuoriuscire, venendo a contatto con i batteri si scatena un processo di infiammazione dando origine alla tanto odiata acne. Tra le altre cause non possiamo sottovalutare quelle ormonali e genetiche, il ristagno di impurità e ancora allergie e problemi al fegato.

Dopo questa breve introduzione passiamo subito all’azione: come curare i brufoli sottopelle? I più fortunati sanno già che nel giro di pochi giorni i brufoli vanno via, l’importante è non improvvisarsi estetiste e procedere con la pulizia del viso fai da te. Rischiate di trovarvi con un orribile bozzolo impossibile da nascondere. Quando i brufoli sottopelle non solo solo un semplice difetto cutaneo ma sono la conseguenza diretta di un problema di salute, è importante rivolgersi ad un dermatologo che valuterà il tipo di intervento.

Per curare i brufoli sottopelle non è valido il concetto della prevenzione, possiamo però seguire un’alimentazione corretta basata sul consumo di frutta e verdura. A tutto ciò deve essere abbinata una routine di bellezza quotidiana. Il viso deve essere lavato almeno due volte al giorno con prodotti specifici che abbinano l’azione detergente a quella idratante. Non lasciatevi convincere dall’amica che ha provato i rimedi naturali, tutti hanno dei buoni consigli per i brufoli sottopelle. Qual è il primo che vi viene in mente? Proviamo ad indovinare: il dentifricio. Sapete che il mentolo che contiene può causare delle ustioni alla pelle e peggiorare la situazione? Anche il limone e il sale sono troppo aggressivi, solitamente i brufoli non spariscono dopo l’applicazione, anzi l’infiammazione può addirittura peggiorare.

I brufoli sottopelle non sono impossibili da eliminare, i cosmeceutici della linea acnever di Miamo mantengono la pelle sana e idratata migliorando la situazione nel giro di poche applicazioni. Per la pulizia quotidiana è ideale il detergente agli idrossiacidi che elimina il sebo in eccesso, abbinato all’acido salicilico dell’esfoliante e all’acido ialuronico del gel, consente di ottenere ottimi risultati anche a casa.

LASCIA UN COMMENTO