Delitto di Possagno, vicino complice degli amanti killer

0

Aggiornamento sul delitto di Possagno, ove nel corso delle indagini è emerso che il 38enne Franco Felis, anni fa era stato raggirato da Manuel Palazzo, il quale gli aveva sciolto del sonnifero nella birra per rubargli due televisori; ma a dispetto di questo fatto, erano diventati amici!
Un caso di furto del 2008, la cui tecnica aveva fatto ipotizzare nei giorni scorsi, che fosse stato proprio Manuel Palazzo a suggerire a Lucia Lo Gatto di usare quella modalità con Aldo Gualtieri, alterandogli il caffè.

Secondo gli inquirenti infatti, dopo l’uccisione in casa di Gualtieri, i due amanti avrebbero rivelato quanto accaduto ai due coinquilini di Palazzo, ma mentre la donna si sarebbe rifiutata di aiutarli, Franco Felis li avrebbe aiutati a trasportare il cadavere fino in garage e a caricarlo sull’auto.
Felis si dichiara innocente, avendo riferito di aver aiutato Palazzo a trasportare qualcosa in auto, ma di non sapere che si trattava di un cadavere; ma al momento è finito sul registro degli indagati della Procura per il caso dell’omicidio di Possagno.

Michela Galli

LASCIA UN COMMENTO