Donald Trump Diserta Dibattito su Fox News: Detesta Megyn Kelly

0
Donald Trump non Parteciperà a Dibattito Politico su Fox News

Il candidato repubblicano alle prossime presidenziali americane, Donald Trump ha deciso di disertare un dibattito tv per la presenza di una anchor che detesta, ovvero Megyn Kelly

 

Donald Trump, dunque, non parteciperà al dibattito su Fox News perché ci sarà la Kelly, nota giornalista di origini italiane. La riluttanza di Trump per la Kelly non è una novità. Il candidato repubblicano, riferendosi alla anchor, affermò tempo fa:

“E’ debordante di sangue dagli occhi e non solo”.

Quelle parole, decisamente forti, fecero indignare molte persone. Megyn Kelly, nata a New York ma di origini italiane e irlandesi, è un avvocato che ha deciso di gettarsi a capofitto nel mondo del giornalismo: dal 2014 conduce “The Kelly Files”, programma a carattere politico.

Trump ha iniziato a detestare la giornalista dallo scorso agosto, quando durante una trasmissione la Kelly tacciò di maschilismo il magnate:

“Mister Trump, una delle cose che la gente apprezza di lei è che parla senza peli sulla lingua e senza i consueti filtri politici. Tuttavia ciò non manca di lati negativi, in particolare quando parla delle donne“.

Il candidato repubblicano, imbarazzato, replicò in modo pesante, con una battuta che alludeva al ciclo della anchor.

Niente da fare, dunque. Trump non parteciperà al consueto dibattito in tv, su Fox News tra candidati repubblicani. Il buon Donald si vuole vendicare per le accuse di maschilismo rivoltegli dalla Kelly, sottolineando che la sua assenza al programma farà crollare l’audience e, di conseguenza, l’emittente televisiva perderà molte entrate pubblicitarie.

E’ difficile che Donald Trump faccia un passo indietro, così come è arduo che Fox sostituisca la giornalista (verrebbe meno la sua credibilità). Il dibattito del giovedì, dunque, farà a meno di uno dei suoi protagonisti, un personaggio ricco, di cui si parla molto negli ultimi tempi, che vuole conquistare la Casa Bianca. Recentemente, il magnate statunitense ha criticato anche Bruxelles, sottolineando che l’integrazione europea è al capolinea. Trump ha affermato tali parole durante un’intervista sulla questione profughi in Europa.

20 anni fa, secondo il miliardario, Bruxelles era una splendida città; oggi invece è un “inferno”. Le parole, pesanti come al solito, di Trump hanno suscitato indignazione e sarcasmo. Su Twitter sono stati postati molti messaggi e foto che ritraggono la splendida città del Belgio, corredate dall’hashtag #hellhole.

Sempre sull’immigrazione, il candidato repubblicano alla Casa Bianca ha spiegato che gli Usa non devono dare spazio ai musulmani, non facendo l’errore dell’Europa, dove “le regole della legge islamica stanno prendendo sempre più piede. Vai a Bruxelles, vai a Parigi, c’è qualcosa che sta accadendo e non è un qualcosa di buono”.

Barack Obama, per Trump, è un presidente che non parla mai di terrorismo islamico e questo è un male.

Tornando alla querelle tra Donald Trump e Megyn Kelly, dobbiamo ricordare che finora Fox News è stata sempre dalla parte del magnate americano, difendendolo quando gran parte dei media lo contestavano; ad esempio, quando il plutocrate disse che molti stupratori e criminali messicani stavano arrivando in America, l’inviata di Fox News Monica Crowley sottolineò che Trump “sta dicendo cose che devono essere dette”.

 

LASCIA UN COMMENTO