Donald Trump, Matteo Salvini e il mistero dell’incontro

0
Trump snobba Salvini:

Donald Trump e Matteo Salvini si erano incontrati, tempo fa, ed avevano parlato a lungo; anzi no, non si sono mai incontrati. Il magnate americano ha lasciato tutti di stucco nelle ultime ore, in quanto ha detto, durante un’intervista al The Hollywood Reporter, di non aver mai parlato con Salvini, o meglio di non averlo voluto incontrare perché non c’è “un terreno comune da esplorare”. Ma come è possibile? Salvini aveva affermato, tempo fa, di essere rimasto entusiasta dell’incontro con Trump. Si è inventato tutto? E quella foto che ritraeva il leader del Carroccio che stringeva la mano del tycoon repubblicano? Forse Trump ha voluto prendere le distanze dal segretario federale della Lega Nord. Un atteggiamento ritenuto curioso persino dallo stesso Salvini, rimarcando l’augurio che, tempo fa, gli fece il tycoon americano (“Matteo, ti auguro di diventare presto il nuovo premier italiano”).

Nonostante la repentina freddezza ostentata nei suoi confronti, Matteo Salvini è ancora dalla parte di Trump e spera che riuscirà ad approdare alla Casa Bianca:

“Abbiamo moltissimi punti in comune”.

Archiviato il giallo del disinteresse di Trump nei suoi confronti, ora Salvini pensa alle prossime amministrative ed è certo che Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, arriverà al ballottaggio a Roma. Dal palco del Teatro Golden, il numero uno del Carroccio ha esclamato:

“Sono stato stamani per circa un’ora al mercato del Quadraro, sono andato presto perché così quelli dei centri sociali ancora dormivano, e il sondaggio del mercato mi ha fatto capire che ce la faremo. Tanti cittadini mi chiedevano volantini e mi esortavano ‘daje Matte’ daje Matte”… Tutti i sondaggi dicono che Giorgia Meloni arriva al ballottaggio. Saranno gli altri (forzisti, ndr) a dover decidere se votare la Meloni. Negli ultimi giorni della campagna elettorale non si può parlare dei sondaggi, mi arresteranno ma ne ho sbirciato uno stamani, e tre candidati stanno nell’arco di un punto percentuale. La prima stasera invece, ahi loro, si chiama Giorgia Meloni”.

LASCIA UN COMMENTO