Linus: figlio Filippo vittima incidente a Madrid, annuncio sul blog

0
Linus: figlio vittima incidente a Madrid

Non finiscono i guai per il celebre speaker Linus, che ha iniziato il 2016 in modo non decisamente brillante. Il figlio Filippo, infatti, è rimasto ferito alla testa durante i festeggiamenti di Capodanno a Madrid

 

Dell’ultima disavventura che ha riguardato la sua famiglia, Linus ha parlato proprio oggi, 7 gennaio, sul suo seguitissimo blog, sottolineando che, comunque, è andata meglio rispetto all’anno scorso, dicendosi pronto per affrontare il 2016 nel migliore dei modi.

“Filippo è tornato dal Capodanno in piazza a Madrid con otto punti in testa (giuro!!!), ma rispetto all’anno scorso siamo tutti in formissima. Dai che si ricomincia”, ha scritto Linus sul suo blog.

Insomma, anche se il suo figlio maggiore lo ha fatto stare in pensiero, il noto speaker ha sottolineato che la paura provata a Capodanno non è equiparabile al disagio e al panico provati l’anno scorso, a marzo, quando il figlio Michele rimase vittima di un brutto incidente in casa. Adesso, però, è tutto passato e lo speaker spera che il 2016 sia migliore del 2015. Linus ha scritto qualche ora fa sul suo diario personale online:

“Rieccoci qui, puntuali e precisi come soldatini. Ricordate che la mancanza serve ad apprezzare quello che altrimenti diventerebbe scontato”.

Dopo aver narrato l’incidente occorso a Capodanno al figlio Filippo, Linus ha anche parlato del suo Capodanno, passato a Riccione con la sua famiglia. Lo speaker ha ricordato, però, che non ama troppo le feste:

“In vacanza mi sono sempre rotto le p…e, ecco perché sono tornato a casa un paio di giorni prima. Per fortuna quest’anno siamo tornati a casa sani e salvi”.

Proprio un anno fa, Linus comunicò a tutti i suoi fan, sempre mediante il suo blog, che il figlio Michele si era fatto male in casa, non riuscendo più a muovere le gambe. Per fortuna, il giovane è guarito presto e il popolare deejay è tornato a sorridere:

“Adesso so cosa risponderò quando mi chiederanno qual è stato il più bel giorno della mia vita: ieri, l’otto gennaio. Quando ho rivisto Miki camminare con quella che per adesso è solo l’imitazione della sua tipica andatura ciondolante. Ma a sembra volare”.

Auguriamo anche noi un buon 2016 al grande Linus!

 

LASCIA UN COMMENTO