Morire Per La Fama, Christina Grimmie Uccisa Da Un Folle Dopo Un Concerto

0

22 anni ed una carriera in salita, Christina Grimmie, uccisa proprio a causa della fama che aveva meritatamente raggiunto dopo il programma The Voice Usa. Sembra il copione di un film Thriller; solo che nei film la vittima miracolosamente schiva il colpo, si salva, grazie ad un eroe impavido. L’eroe, nella storia, c’era, ma nulla ha potuto contro la folle lucidità di chi, forse ossessionato dalla Popstar, ha deciso di mettere fine alla sua sfolgorante carriera, con due colpi di pistola. Si conclude ad Orlando questa storia di sangue, una storia che fa rabbrividire e che fa riflettere anche in merito alla lascivia americana sulla questione del porto d’armi. Stava firmando autografi Christina Grimmie, fuori dal teatro in cui le luci si erano spente; stava ringraziando i fans per il loro affetto, senza sapere che, verso di lei, si stava dirigendo l’autore della sua fine. Due colpi di pistola e la folle corsa in ospedale. Christina non sopravvive alle profonde ferite riportare a seguito della sparatoria. Sotto shock i tantissimi fans che seguivano la cantante già dagli esordi su YouTube. Tantissime le frasi di commiato sulla pagina Facebook, invasa dal dolore di chi l’amava e non sa spiegarsi questo gesto scellerato e folle. L’uomo, dopo aver sparato a Christina, si è tolto la vita. Inutile il tentativo del fratello di disarmarlo. Nulla ha potuto, contro un destino beffardo che ha regalato alla giovane il successo, per poi toglierle la vita in modo insensato ed incomprensibile. La ricordiamo in questo modo:

 

 

LASCIA UN COMMENTO