One Direction, Zayn Malik espulso perché alcolizzato e drogato

0

Zayn Malik è stato espulso dai suoi compagni perché dedito all’abuso di sostanze stupefacenti e alcol. Il recente allontanamento di Zayn dal gruppo, dunque, ha un motivo più grave di una semplice necessità di recuperare le energie.

La notizia è stata riportata da una persona molto vicina alla celebre boyband, secondo cui Zayn avrebbe ricevuto un aut aut dai suoi amici e colleghi. Lui, però, non gli ha dato ascolto ed è stato cacciato.

“L’uso di droga e alcol per lui è diventato un enorme problema. Gli è stato chiesto di smettere o di andarsene. Ha scelto di non smettere. Gli altri gli hanno dato l’opportunità di ripulirsi ma lui non è riuscito a farlo e le strade si sono separate. È in pessima forma, per questo è stato rimandato a casa. È andato a picco velocemente e c’era bisogno di intervenire, per il suo bene”, ha reso noto Radar Online.

Zayn, durante una recente intervista al Sun, ha così commentato la sua cacciata: “Ho cercato di fare qualcosa che non ero felice di fare per un po’ di tempo per far star bene gli altri, soprattutto i fan. L’ho fatto soprattutto per i fan, sempre e solo per loro. Infatti, sono agitato perché mi sento di averli delusi ed è la cosa principale che non voglio che accada. Non ho girato loro le spalle o altro, solo non posso continuare così”.

Molti ipotizzano che Malik desideri intraprendere la carriera solista, visto che si sarebbe già sentito con Naughty Boy, ovvero il rapper Shahid Khan. Le ammiratrici del fascinoso Zayn, però, sostengono che la causa dello strappo sia Perrie Edwards (fidanzata dell’artista) da molti soprannominata “nuova Yoko Ono”.

LASCIA UN COMMENTO