Uomini e Donne: Maria gioca la carta “trono gay”

0
Uomini e Donne: trono gay da settembre 2016

L’ultima edizione di Uomini e Donne non è stata molto entusiasmante dal punto di vista dell’audience, per questo si pensa a qualcosa che potrebbe rivoluzionare lo storico programma condotto da Maria De Filippi

 

 

 

 

“A settembre spariglio le carte”

E’ probabile che Uomini e Donne, da settembre 2016, faccia il ‘pienone’ di ascolti per il trono gay. Ebbene sì, Maria De Filippi è pronta a stravolgere il suo programma e la televisione italiana raccontando l’amore a 360 gradi, dando quindi spazio a quello omosessuale. La moglie di Maurizio Costanzo ha già dato risalto a storie gay in un’altra trasmissione da lei condotta, “C’è posta per te”, incassando tante lodi dalle coppie omosessuali. L’edizione 2015-2016 del format Mediaset non è stata esaltante sul versante degli ascolti. Ne è consapevole anche la De Filippi, che ha detto durante un’intervista rilasciata a “Chi”:

“Il trono dei ragazzi a volte si incastra con meccanismi dove l’amore passa in secondo piano. Ma a settembre spariglio le carte. Ho in mente da tempo di fare un trono gay. Non cerco lo scandalo ma la normalità di un amore vissuto nella sua piena quotidianità. Anche a C’è posta per te abbiamo trattato storie con ragazzi dello stesso sesso che si amano e ho visto che il pubblico ha apprezzato la normalità dell’argomento”.

I telespettatori apprezzeranno la novità?

E’ tempo di cambiamenti, dunque, a Uomini e Donne. Dopo il trono over sta per arrivare il trono gay. Lo stesso opinionista Gianni Sperti ha più volte sottolineato il suo favore per l’eventuale approdo nella trasmissione di storie omosessuali. Chissà se la novità verrà apprezzata dagli italiani? Una cosa è certa: Maria De Filippi dà prova ancora una volta di essere una conduttrice aperta e rispettosa dei diritti di tutti. Il trono gay farà certamente bene alla sua popolarità, comunque già elevata. Chissà se favorirà la buona riuscita anche di Uomini e Donne?

LASCIA UN COMMENTO