Vacanze estive 2016 al mare o in montagna? Mete migliori per malati e donne incinte

0
Vacanze estive: quali location per i malati?

L’estate è iniziata da poco ma molti stanno già pensando alle vacanze. E’ bene sapere, però, che i malati dovrebbero evitare determinate mete. Chi soffre d’asma, ad esempio, dovrebbe evitare la montagna, mentre gli ipertesi dovrebbero rilassarsi al mare. E i diabetici? Per loro qualsiasi località turistica è ottimale, purché prestino attenzione a quello che mangiano e bevono.

Rispetto al passato, persone che soffrono di determinate patologie sono più libere perché possono portare con sé gli apparecchi che servono a tenere sotto controllo la patologia. Bisogna fare sempre attenzione, però, perché certe mete sono deleterie per determinati pazienti. L’esperto Pier Mannucci Mannucci ha spiegato, ad esempio, che un iperteso può optare per qualsiasi meta, “meglio al caldo perché fa bene all’ipertensione: la vasodilatazione fa diminuire la pressione e potrebbe essere necessario in alcuni casi un lieve ritocco al ribasso delle dosi dei farmaci. Il clima deve essere caldo ma non troppo e si dovrà ovviamente evitare l’esposizione nelle ore più assolate”.

I diabetici, invece, possono recarsi in qualsiasi località per trascorrere le vacanze estive, sempre ricordando però di fare attenzione a ciò che mangiano. Il dottor Mannucci ha detto al riguardo:

“Per il diabetico, invece, l’unico problema è il cambiamento di regime alimentare a cui si va incontro in estate. La terapia resta fissa e il paziente è già un esperto che normalmente misura la propria glicemia. Deve continuare a farlo e, non avendo bisogno di assistenza sanitaria particolare, può andare ovunque”.

E le donne incinte? Ci sono mete turistiche da evitare? Ancora una volta, a rispondere è l’esperto Mannucci:

La donna in gravidanza non ha particolari preclusioni a parte, da quest’anno, evitare i paesi a rischio Zika… L’unico ragionamento che farei è quello della vicinanza a un ospedale che vanta una casistica superiore ai 500 parti”.

Non è sempre facile scegliere la destinazione per trascorrere un periodo di riposo estivo, specialmente per chi è affetto da particolari patologie. Noi raccomandiamo sempre i pazienti di consultare il proprio medico che, sicuramente, potrà fornire utili informazioni al riguardo. Mare o montagna? Voi avete scelto la località dove trascorrere le ferie estive? Secondo uno studio condotto da un team di studiosi dell’Università della Virginia, la scelta del mare o della montagna è questione di personalità. Le persone più schive sarebbero più propense a cambiare location dove trascorrere il riposo estivo, prediligendo boschi, colline e montagne; quelle espansive, invece, scelgono luoghi dove c’è molto chiasso, quindi le spiagge.

LASCIA UN COMMENTO