“Point Break”, remake senza Patrick Swayze e Keanu Reeves: anteprima a Brindisi

0
Point Break remake al cinema il 27 gennaio 2016

Uno dei cult del mondo del cinema, “Point Break”, sta per tornare al cinema. Il remake della pellicola verrà proiettato stasera a Brindisi

 

Diverse scene del rifacimento di “Point Break” sono state girate nel Salento, precisamente a Punta Riso e  Porto di Castro. Un film, dunque, che sa un po’ di Puglia. Ovviamente il cast è diverso da quello originario. Stasera sono attese molte persone al Cinema Andromeda di Brindisi, dove alle 21 verrà proiettato, in anteprima, la pellicola che, nella versione originaria, aveva tra i protagonisti il compianto Patrick Swayze e un giovane Keanu Reeves.

Il remake di “Point Break”, diretto da Ericson Core, uscirà nelle altre sale italiane il prossimo 27 gennaio. La versione originaria del film narra le gesta di un gruppo di surfisti-rapinatori; in quella attuale, invece, i protagonisti svolgono diversi sport estremi, come il free climbing.

“Il primo ‘Point Break’ è stato un capolavoro, ha ispirato intere generazioni. Tutti l’abbiamo amato e ne siamo stati influenzati. Volevamo usare l’ispirazione della versione originale, per poi realizzare sullo schermo la nostra visione di ‘Point Break’, creando un progetto di scala globale e coinvolgendo nell’azione i migliori atleti del mondo di sport estremi”, ha spiegato Core.

Il regista ha parlato anche delle Otto Prove di Ozaki, elemento surreale inserito nel film che uscirà dopodomani:

“Sono un modo di entrare in contatto con tutte le energie della Terra. Le Otto Prove di Ozaki rappresentano un percorso unico per raggiungere l’illuminazione, che richiede forza psicologica e spirituale, oltre che capacità fisiche”.

Peccato per i fan di Patrick Swayze, morto nel 2009 per un tumore al pancreas,  e di Keanu Reeves, che non potranno rivedere i loro idoli nel rifacimento di “Point Break”. Reeves, nel corso di un’intervista rilasciata alla BBC nel 2013, rivelò che non avrebbe partecipato al remake della pellicola:

“Certi film come ‘Il mago di Oz’ e ‘Apocalypse Now’ dovrebbero avere in calce stampata una ‘clausola no remake'”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO