Pilota si rifiuta di volare con ragazzina autistica: costretta a scendere

Pilota si rifiuta di volare con ragazzina autistica: costretta a scendere

0

Brutta esperienza per una famiglia statunitense a bordo di un volo della United Airlines partito dal Texas e diretto in Oregon, durante il quale, il pilota dell’aereo ha effettuato un atterraggio di emergenza nello Utah, facendo scendere una ragazzina autistica di 15 anni!
Il tutto è iniziato quando a bordo è stato servito il pasto e la 15enne avrebbe rifiutato la confezione di cibo mostrando segni di nervosismo, che sono passati, quando dopo richiesta della sua famiglia, le è stato servito un pasto dal menù di prima classe per calmarla.

Poco dopo però il pilota ha comunicato che ci sarebbe stato uno scalo di emergenza; quando l’aereo si è fermato, a bordo sono saliti gli addetti alla sicurezza che hanno obbligato la 15enne a scendere con la sua famiglia.
La madre della 15enne, Donna Beegle, ha denunciato l’accaduto ai media locali annunciando che ricorrerà alle vie legali contro la compagnia Usa per discriminazione, sottolineando di aver da sempre volato con la figlia, senza avere problemi, mentre un portavoce della Compagnia, ha spiegato che “l’equipaggio ha preso la decisione migliore per la sicurezza e il comfort di tutti i passeggeri prima che la situazione diventasse incontrollabile”.

Michela Galli