Once Upon A Time Quinta Stagione, Commento 5×02: la solitudine dell’Oscurità…

0

la-dark-swan-once-upon-a-timeONCE UPON A TIME QUINTA STAGIONE- RECENSIONE 5X02- Excalibur. Non solo una leggendaria spada in grado di sprigionare potenti poteri, ma la più grossa arma nelle mani dell’Oscuro. Persino Tremotino ha tentennato di fronte all’amore. Se il pugnale dell’Oscuro si unisse ad Excalibur ciò non accadrebbe più. La luce, presente nella vita dell’uomo prima della bestia, sparirebbe e per il bene non ci sarebbe più speranza. Emma Swan può quello che i cattivi in precedenza non hanno mai potuto fare. Può estrarre Excalibur e distruggere la luce, nel suo cuore, per sempre. Cosi facendo, il bene cesserebbe di esistere. L’Oscurità s’impossesserebbe di ogni regno e del suo cuore. Probabilmente dimenticherebbe Harry, Mary Margaret e persino Hook. Tremotino, una guida oscura simile ad un Virgilio per Dante, pronto a rendere la magia oscura la più potente di tutti i regni, di ogni tempo e luogo. Pur amandola, anche Mary Margaret e James sanno perfettamente che vincere la battaglia con Emma significa farla perdere. La loro vittoria e’ la sconfitta della nuova Swan, del cigno nero, della reincarnazione diabolica della loro figlia, ciò che, forse, sarebbe divenuta senza la loro protezione dissennata.

In fondo, solo un cuore veramente oscuro, può abbracciare profondamente il male, non importa quale destino sia stato disegnato per esso. Evil Queen. Un passato di soprusi che sembra lontano, di fronte al sacrificio, alla lealtà che il cuore di Regina desidera ardentemente mostrare ai suoi sudditi, ai suoi amici. Regina non e’ divenuta una terribile megera, un’usurpatrice ed un’assassina per scelta. Ed, adesso, a Rosewood, potrebbe persino diventare una Salvatrice, con il cuore molto più puro del precedente, in grado di salvare vite. Ma l’unione fa la forza e, forse, stavolta, l’unico modo per affrontare il male, e’ darsi la mano ed unire le forze, affinche’ l’Oscurità non distrugga Emma Swan, per sempre!

 

LASCIA UN COMMENTO