Addio a George Martin: Storico Produttore dei Beatles

0
Produttore Beatles George Martin E' Morto

Quello che è stato ribattezzato il ‘quinto Beatles’, il produttore discografico George Martin, è morto. Aveva 90 anni

 

La luttuosa notizia è stata diffusa proprio dal batterista dei Fab Four, Ringo Starr, mediante un messaggio su Twitter:

“Grazie per il tuo amore e la tua gentilezza George. Pace e amore”.

Nell’arco della sua carriera cinquantennale, Martin ha prodotto brani dei Beatles e più di 700 album. Oltre alla celebre band londinese, il produttore discografico collaborò anche con artisti del calibro di Shirley Bassey, Celine Dion e Cilla Black. Triste per la scomparsa del produttore dei Beatles anche il primo ministro britannico David Cameron, definendo Martin un “gigante della musica”. Il decesso del produttore è stato confermato anche da Adam Sharp, co-fondatore della Ca Management, che ha ricordato George come “uno dei maggiori talenti creativi della musica e un gentiluomo”. Martin iniziò a lavorare con la Emi negli anni ’50 ma il suo successo arrivò sicuramente nella prima metà degli anni ’60, quando partì la collaborazione con i Beatles.

George Martin aveva un grande talento ma era molto modesto, umile, e non volle mai definirsi il ‘quinto Beatles’. Tra gli album di successo prodotti da George ricordiamo “Abbey Road” e “Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band”. Un altro ‘mostro sacro’ della musica che se ne va. Il 2016 si conferma un anno delle numerose dipartite nel mondo della musica e dello spettacolo. Stravolto per la morte del grande produttore anche Paul McCartney, per cui Martin era “un secondo padre”:

“Se qualcuno ha guadagnato il titolo di ‘quinto Beatles’ è George. Dal giorno in cui ha dato ai Beatles il primo contratto discografico fino all’ultima volta che l’ho visto è stato sempre generoso, altruista, e amante della musica. Il mondo ha perso un vero grande uomo che ha lasciato un segno indelebile nella mia anima e nella storia della musica britannica”.

 

Sharp ha sottolineato che Martin è passato a miglior vita in pace, in Inghilterra:

“In una carriera durata sette decenni è stato riconosciuto a livello mondiale come uno dei più creativi della musica e un signore fino alla fine. La famiglia chiede che il rispetto della sua privacy in questo momento di dolore”.

LASCIA UN COMMENTO