Diana Bracco indagata, Pisapia: “Auspico che tutto si chiarisca presto”

0

Tegola sull’Expo. Il presidente dell’evento, Diana Bracco, è indagata per emissione di fatture per operazioni inesistenti e appropriazione indebita. La Procura di Milano ha reso noto che l’avviso di chiusura delle indagini è già stato notificato alla Bracco e ad altre 3 persone. Ricordiamo che la donna è anche vicepresidente di Confindustria.

Giuseppe Bana, legale della Bracco, ha detto: “Siamo solo al termine delle indagini preliminari e non è stata ancora formulata la richiesta di rinvio a giudizio”. La Procura sostiene anche che la Bracco abbia addebitato spese personali sui bilanci della società.

Il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha così commentato la vicenda: “Non sono abituato a dare giudizi e fare valutazione senza conoscere i fatti. Il mio auspicio è che tutto si chiarisca presto nell’interesse di tutti”.

LASCIA UN COMMENTO