Torrone gelato: ecco la ricetta per preparare questa delizia!

0

Il Torrone gelato, o Torrone gelato di Reggio Calabria, è una tradizionale ricetta appartenente della città dello Stretto. Realizzato a base di mandorle, cioccolato e canditi, è sicuramente un punto di riferimento culinario che vi consigliamo di approfondire: realizzarla sulla base della tipica ricetta del Torrone gelato non è affatto difficile, anche se non vi promettiamo che il risultato ottenuto sia così straordinario come potrebbe esserlo attingendo tale prelibatezza da uno dei principali laboratori artigianali locali.

Cerchiamo comunque di capire quali siano i segreti per l’ottenimento di un ottimo Torrone gelato partendo dagli ingredienti!

Gli ingredienti per il Torrone gelato

Per poter realizzare un ottimo Torrone gelato seguendo la ricetta tipica calabrese, procuratevi:

  • 150 grammi di acqua minerale naturale

  • Alcuni quadretti di un buon cioccolato fondente

  • 500 grammi di frutta candita

  • 2 o 3 mandarini

  • 300 grammi di mandorle sgusciate

  • 250 grammi di zucchero a velo

  • 1 cucchiaio di glucosio

  • Essenze aromatiche (a vostro gusto, come il limone o il mandarino)

Come preparare il Torrone gelato

Una volta che avrete recuperato tutti gli ingredienti necessari procedete tagliando a pezzetti le mandorle e i canditi, mettendoli poi da parte. Intanto, in un tegame mettete a bollire l’acqua con lo zucchero e il glucosio, e una volta giunto a temperatura di bollore aggiungete le gocce di essenze aromatiche, facendo poi cuocere fino a quando il liquido sarà filante.

Quindi, togliete il composto dal fuoco e versatelo su un ripiano. Iniziate poi a lavorarlo con la lama di coltello: dovrete girarlo fino a quando non diventerà solido, assumendo un colore biancastro. A questo punto potrete aggiungere canditi e mandorle, continuando a lavorare fino a ottenere una pasta omogenea.

Una volta che avrete effettuato i rapidi passaggi di cui sopra, spremete i mandarini e con il succo che avete ottenuto inumiditevi le mani e lavorate l’impasto, in maniera tale che assuma la forma di un classico torrone. Staccate l’impasto dal ripiano (potete aiutarvi con una spatola) e mettetelo dunque su della carta da forno, dove riposerà per almeno 24 ore.

Superato questo frangente temporale, potete passare con le ultime fasi della lavorazione: sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente e utilizzatelo per poter ricoprire il torrone. Se invece avete scelto non la forma di un torrone classico, bensì la forma di un tronchetto, con l’aiuto di una forchetta potreste essere in grado di realizzare una corteccia.

Una volta che il cioccolato si sarà solidificato, potrà essere pronto per essere servito e gustato.

Nel ripercorrere i passi di cui sopra, non abbattetevi se le prime volte il risultato non sarà esattamente quello atteso. Realizzare un Torrone gelato è relativamente semplice, ma farlo con sapienza e con piena consapevolezza della sua bontà vi richiederà molti sforzi e impegni. Cercate pertanto di esercitarvi a realizzare un ottimo Torrone gelato e, se preferite, cercate di trovare la giusta chiave per migliorare il vostro lavoro!

LASCIA UN COMMENTO