Belen Rodriguez ospite di Announo: filmino ‘piccante’ fu violenza orrenda

0

Belen Rodriguez non riesce proprio a digerire quel video ‘piccante’, pubblicato dal suo ex fidanzato, che la ritrae durante un rapporto ‘intimo’. La soubrette argentina ne ha parlato ad Announo, programma presentato da Giulia Innocenzi.

Invitata a una puntata intitolata “Rete Cattiva”, incentrata sulla dipendenza dal web, Belen ha confessato: “Sono stata insultata da chiunque, ormai mi sono fatta le ossa”. In merito al video ‘piccante’, invece, la moglie di Stefano De Martino ha asserito: “Avevo 18 anni. Per due mesi non volevo uscire di casa, è stata una violenza orrenda. Il video ancora oggi c’è. Ho speso un sacco di soldi, ma sono impotente. Ho denunciato chiunque, ma ho perso tutte le cause”.

L’ex fidanzato della Rodriguez che, forse per ottenere un po’ di celebrità, pubblicò il video compromettente si chiama Tobias, ed è un aitante modello argentino. In Italia l’uomo è pressoché sconosciuto ma in Argentina è celebre, a differenza di Belen, divenuta famosa, nel suo paese d’origine, solo per gli scandali che l’hanno vista protagonista in Italia. Tobias, nel 2006, condusse anche Tv Mix sul canale satellitare argentino Canal 26.

Certo, per Tobias Blanco pubblicare il video che lo ritrae con Belen durante un rapporto ‘intimo’ è stata una manna dal cielo sia dal punto di vista della fama che in termini economici. Per evitare la pubblicazione del filmino, Tobias chiese alla Rodriguez ben 500.000 euro. Lei si rifiutò e il video fece subito il giro del mondo. Lo scopo dell’uomo, chiaramente, era quello di arrivare in Italia e speculare sulla fama della sua ex fidanzata. E’ indubbio che l’uomo abbia profittato della semplicità di Belen. Riguardo al suo ex e al video, l’argentina disse: “Era il mio fidanzato in Argentina, il contenuto di questo video non ha niente di sconvolgente. Si vedono solo due ragazzini che avevano una cotta una dell’altro”. A noi ci sembra che il filmino non sia proprio così casto, come dice Belen, o no?

Oltre alla showgirl argentina, tra gli ospiti della trasmissione condotta da Giulia Innocenzi c’è stato anche Stefano Rodotà. Il reportage inchiesta, intitolato ‘Rete Cattiva’, è iniziato con la vicenda di Carolina una teenager di Novara che è arrivata a suicidarsi a causa del cyberbullismo. Si è parlato anche di un campo militare di recupero per persone che non riescono ad uscire dal tunnel della dipendenza dal web.

Belen ha un rapporto dolceamaro con il web e i social network. Li usa spesso per condividere coi suoi i momenti più belli della sua vita ma, da’altro canto, viene spesso criticata e insultata per le sue ‘uscite’ o il suo atteggiamento. Certo, la diffusione del video compromettente ha dato adito a numerose ‘battute’ che hanno nauseato non poco la sensuale showgirl.

Ora Belen si gode il successo, lasciandosi alle spalle la storia del filmino ‘piccante’.

LASCIA UN COMMENTO