Come e perché migliorare il proprio livello di inglese

Come e perché migliorare il proprio livello di inglese

0
inglese

Lo dicono tutti e hanno ragione: ormai, senza sapere l’inglese non si va da nessuna parte. È la lingua più parlata al mondo, richiesta per lavoro, per studiare all’estero un semestre, ma anche necessaria per poter viaggiare senza rischiare di perdersi ogni due secondi o non godersi tutto quello che ci circonda.

Insomma, che l’inglese sia indispensabile è appurato, ma se sei qui lo sai già e vuoi scoprire come migliorare il tuo livello di conoscenza di questa magnifica lingua. Oppure, caso numero due, sei qui perché al lavoro ti hanno proposto un corso di inglese organizzato e spesato dall’azienda, o ancora, un’amica ti ha chiesto se vuoi iscriverti con lei ad una scuola di inglese, ma non sai se potrebbe servirti a qualcosa.

Nelle prossime righe ti spieghiamo come mai l’inglese può esserti utile in mille occasioni e soprattutto come migliorare in questa lingua.

Perché migliorare il tuo inglese

Come accennato poco sopra, ci sono davvero infiniti motivi e situazioni in cui l’inglese si rivela indispensabile, ma per essere sicuri che non te ne stia dimenticando qualcuno, ecco un elenco che ne riassume la maggior parte:

  • Motivi lavorativi: al giorno l’oggi, anche solo per essere presi in considerazione per un colloquio, è necessario avere un livello almeno intermedio avanzato di inglese (livello B2), senza il quale si viene automaticamente scartati. Ma anche se avete già un posto di lavoro sicuro è utile migliorare la vostra padronanza della lingua, soprattutto per restare al passo con i tempi e magari ottenere una promozione;
  • Viaggiare: sembra scontato, ma non lo è. Sapendo l’inglese, potrai viaggiare per tutto il modo senza difficoltà e regalarti finalmente quel viaggio che volevi tanto fare, ma hai sempre rimandato per paura di non capire le indicazioni dei locals;
  • Fare nuove conoscenze: l’inglese unisce (quasi) tutti. Chiunque conosca l’inglese, può iniziare a parlare e trovare amici da ogni parte del mondo, creando una rete di conoscenze decisamente allargata;
  • Motivi di studio: a livello accademico, sapere l’inglese è davvero fondamentale oggi giorno. Avere una buona padronanza della lingua, meglio se certificata, ti permette di accedere a svariate opportunità che altrimenti ti sarebbero precluse, come svolgere un’esperienza di anno all’estero alle superiori o studiare un semestre in un’università straniera.

Come migliorare il tuo inglese

Abbiamo appena riassunto i motivi principali per cui è necessario sapere l’inglese nel mondo odierno, ma ora ti spieghiamo come è possibile imparare questa lingua senza fare troppa fatica. Ci sono diversi modi, non è necessario sceglierne uno solo e comunque ognuno si adatta ad esigenze differenti. Ecco le modalità principali per imparare l’inglese:

  • Ascolta: che siano i brani di un cantante che ami da sempre o le battute del tuo film preferito in lingua originale, ascoltare cose che ci interessano a livello personale è essenziale quando si impara una lingua perché assimiliamo più facilmente.

Se sei appassionato di cinema, puoi anche cercare le interviste degli attori, spesso caricate su Youtube, mentre se ami la musica prova a capire le parole del testo di una canzone e poi controlla su internet, cercando i termini che non conosci per arricchire il tuo vocabolario;

  • Iscrivi a un corso: ti potrà sembrare la modalità più noiosa per imparare l’inglese, ma non per forza è così. Basta scegliere una scuola di qualità che proponga attività diversificate, come la Wall Street English Milano, che ti segue in ogni momento del tuo percorso di apprendimento grazie ad esperti insegnanti qualificati;
  • Parla: oltre ad ascoltare, è essenziale parlare per raggiungere un livello di scioltezza sufficiente ed essere capito senza problemi. Puoi parlare da solo come faresti normalmente in italiano mentre stai cucinando o organizzando la giornata, oppure cercare qualcuno disposto ad uno scambio linguistico e organizzare delle chiacchierate.