Lega Nord, Gianluca Buonanno è morto: portò spigola alla Boldrini

0
Buonanno morto: leghista e provocatore

Un incidente stradale è costato la vita all’europarlamentare leghista Gianluca Buonanno. La vettura su cui viaggiava l’esponente della Lega Nord è andato ad impattare una vettura ferma sulla corsia d’emergenza. Nonostante i tentativi di rianimazione, Buonanno non ce l’ha fatta. La compagna, che viaggiava con lui, ha riportato lievi ferite.

Scontro avvenuto sulla Pedemontana

Alla guida del veicolo che è andato a schiantarsi contro l’auto ferma sulla corsia d’emergenza c’era proprio Buonanno. Il leghista e sindaco di Borgosesia è morto sul colpo. Il mondo della politica sta porgendo le sue condoglianze a un uomo schietto, che non aveva peli sulla lingua e, per questo, spesso criticato. Uno dei primi a ricordare Gianluca Buonanno è stato proprio il leader della Lega Nord Matteo Salvini:

“Non ho parole, in un incidente ci ha lasciato Gianluca Buonanno. Una preghiera. Buon viaggio a una persona leale, coraggiosa, concreta, onesta, generosa, sempre fra la sua gente da Sindaco e parlamentare. Un pensiero ai suoi famigliari e alla gente della sua valle. Un impegno: non molleremo mai, anche per te. Ciao Gianluca, mancherai”.

Laura Boldrini lo sospese dall’Aula per 12 giorni

Buonanno era un politico che usava spesso toni accesi per esternare le sue opinioni e le sue azioni sono balzate spesso agli onori delle cronache. Il leghista, ad esempio, si presentò alla Camera dei deputati con una spigola vera in mano per contestare Laura Boldrini, presidente della Camera. L’europarlamentare voleva mettere in evidenza che la Boldrini mangia spigole, quindi è ricca, ed apre le porte ai clandestini. Numerose, nel corso della sua carriera politica, le provocazioni di Buonanno che, non a caso, venne ribattezzato il ‘Pierino della politica’. Il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, se l’è presa nelle ultime ore con tutti coloro che stanno offendendo Buonanno ed ha scritto su Twitter:

“Non ci posso credere: c’è chi gioisce per la morte di Buonanno. Ciao Gianluca, riposa in pace e non ti curare di questi miserabili schifosi”.

LASCIA UN COMMENTO