Roma ha il suo nuovo sindaco: Virginia Raggi, vittoria schiacciante del M5S

0
Roma, Virginia Raggi è nuovo sindaco

Il M5S ha espugnato molti Comuni italiani, tra cui diversi fondamentali, come Roma e Milano. Il popolo grillino esulta dopo aver appreso che il MoVimento ha vinto 19 ballottaggi su 20, un vero trionfo a 5 stelle. Virginia Raggi è il nuovo sindaco di Roma, una donna competente che ha saputo fino alla fine resistere agli attacchi vergognosi dei suoi oppositori, Pd in primis. Ora Virginia dovrà governare Roma: non sarà facile ma non sarà sola e potrà contare su una squadra di gente giovane ed abile. La Raggi, classe 1978, è il sindaco più giovane della storia della ‘città eterna’.

Virginia Raggi ha un compito arduo, ma non impossibile: far ‘risorgere’ Roma. Il prossimo 18 luglio Virginia festeggerà il suo 38esimo compleanno, un genetliaco speciale, il primo da sindaco. Il nuovo primo cittadino di Roma ha un figlio di 7 anni ed è separata. Vive nella borgata Ottavia, a nord di Roma, anche se è nata e cresciuta a San Giovanni. Dopo la laurea in Giurisprudenza all’Università Roma Tre, la Raggi si è iniziata ad occupare di politica: nel 2011 si iscrisse al M5S e da quel momento cambiò la sua vita. Non avrebbe mai pensato, Virginia, che nell’arco di un lustro sarebbe diventata sindaco di Roma.

Tutti i grillini, militanti ed esponenti del M5S sono in festa. Lo stesso Beppe Grillo, nelle ultime ore, è arrivato a Roma per festeggiare il trionfo di Virginia Raggi, sottolineando più volte il trionfo generale del MoVimento, che si è preso la maggior parte dei Comuni ‘strategici’ in Italia. Contentissimi anche Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista, membri del direttorio M5S: il primo ha detto che ora il MoVimento vuole prendersi Palazzo Chigi. Certamente, l’esito dei ballottaggi che si sono svolti ieri in molti Comuni italiani dovranno far meditare il Pd, un partito che presenta molte spaccature e problematiche che l’avvento di Renzi non ha fatto altro che esasperare.

LASCIA UN COMMENTO